BeRadio fa sold-out a Canale

Scritto da on 20 Febbraio 2020

In scena con “Amor ch’a BeRadio amar perdona”

Un grande successo, è così che si può riassumere brevemente il primo live show del 2020 di FuoriRitmo. A Canale d’Alba, di fronte ad una platea gremita di spettatori, è andato in scena il nuovo spettacolo, che per l’occasione verteva completamente sull’argomento dell’amore (il titolo, d’altronde, non lasciava spazio a dubbi: “Amor ch’a Be Radio amar perdona”).

Ad alternarsi sul palco, Erica Clemente, Edoardo Secco ed Andrea Porello, accompagnati dalla musica degli Incantastorie, reduci peraltro dal Festival di SanRito, con i quali è stato anche ricostruito dal vivo un momento “Bugo-Morgan”. Con continui cambi di contesto e di scene, il pubblico è stato trasportato nel giro di pochi minuti da un personaggio all’altro, in contesti apparentemente diversi ma tutti collegati tra loro da un filo rosso-passione, quello dell’amore. Un argomento che, come hanno dimostrato i ragazzi in scena, può avere miliardi di connotazioni e collegamenti differenti.

Sono saliti sul palco i personaggi più amati del podcast BeRadio, come il “nostro” Alberto Angela, ma anche new entry, come il cantante di sinistra Marx Pezzali, o il Conte Rinaldo Bruciapaglia. Ancora una volta, la risposta del pubblico è stata positiva, con la platea del teatro canalese gremita ed attenta, che non ha risparmiato risate di gusto e generosi applausi agli attori in scena. Il tour degli spettacoli di FuoriRitmo ora sarà in pausa per qualche settimana, per poi riprendere in primavera con nuovi sketch e nuove risate. Nel frattempo, continua la collaborazione con Il Teatrino e il Gruppo Crisalide per “Risate in Pillole”, l’evento-laboratorio mensile di comicità dal vivo.

Come negli altri appuntamenti, anche qui fondamentale è stata la collaborazione con WhyGroup, che ha prodotto lo spettacolo, e lo sponsor LANGA Donor, che assicurerà che una parte dei proventi venga devoluta in beneficenza.

Condividilo 😉 😛 😀


Porello Andrea

Underground radio

Current track
TITLE
ARTIST